OtticaMacca.com

0932 98 57 30 | 345 4553750 info@otticamacca.com

Menu

Neurogoggles: gli occhiali che migliorano l’attività cerebrale

Di In Occhio alla Salute Il 27 maggio 2016


La startup “NeuroTeam”, nata a Palermo nel giugno del 2014, ha inventato degli occhiali ultra tecnologici capaci di potenziare la memoria e la concentrazione: i “Neurogoggles”. Sembrano dei semplici occhiali con lenti molto spesse, ma in realtà si tratta di un sofisticato dispositivo in grado di migliorare l’attività cerebrale.
Quando lo si indossa, infatti, le lenti prismatiche in esso contenute creano l’illusione che gli oggetti che stiamo guardando siano in una posizione diversa da quella occupata realmente: per raggiungerli, dovremo calibrare la nostra attenzione. La correzione dell’input alterato, quindi, va a stimolare aree celebrali specifiche.

Ecco perché il principale campo di applicazione dei “Neurogoggles” è quello della riabilitazione dei deficit cerebrali, nel trattamento di soggetti con disturbi dello sviluppo e dell’apprendimento, e vittime di traumi cerebrali; ma anche persone colpite da patologie direttamente o indirettamente correlate ad alterazioni del normale funzionamento del cervello: il morbo di Alzheimer, il morbo di Parkinson, gli ictus, le demenze senili e l’autismo.
In tutti questi casi, si è verificato un miglioramento dei livelli di linguaggio, attenzione e memoria dei soggetti in esame, poiché i disturbi cognitivi e del comportamento sono in genere associati ad alterazioni dell’eccitabilità di specifiche strutture del cervello.

I “Neurogoggles” hanno un prezzo davvero conveniente, 50 euro, comprensivo anche del software necessario per il miglioramento della prestazione cognitiva. Inoltre, grazie ad essi, vi è la possibilità di effettuare il trattamento riabilitativo direttamente da casa, sotto il monitoraggio virtuale da parte del medico, che non necessita di essere sempre presente durante la terapia.


powered by Zero Comunicazione Integrata