OtticaMacca.com

0932 98 57 30 | 345 4553750 info@otticamacca.com

Menu

Eye Yoga: relax per gli occhi

Di In Occhio alla Salute Il 27 maggio 2016


Non solo la mente, ma anche i nostri occhi hanno bisogno di rilassarsi: parliamo dello “Eye Yoga”, una nuova tendenza che si sta diffondendo negli Stati Uniti grazie all’oculista Dilip Darjee: di seguito, alcuni suoi consigli per facilitare la ripresa degli occhi stanchi, un problema sempre più comune tra chi passa troppe ore al computer. Saranno realmente efficaci? Provare per credere!

Appena svegli, iniziare con un po’ di stretching: tenete le gambe incrociate e concentratevi sulla respirazione. Intanto muovete gli occhi, indirizzando lo sguardo prima in su e poi in giù. Ad occhi chiusi ripetete l’esercizio, guardando, però, a destra e a sinistra e viceversa.

Migliorare la concentrazione ed i muscoli dell’occhio: tenendo una penna in mano, distendete il braccio e focalizzate lo sguardo sulla penna. Questa va lentamente avvicinata al naso, senza mai interrompere il contatto visivo con gli occhi.

Relax termico: dopo aver riscaldato i palmi delle mani, posizionateli ad arco sopra le palpebre senza toccarle e tenendo gli occhi chiusi per qualche secondo.

Commuoversi fa bene: è impossibile piangere a comando, ma alcuni trucchi aiutano a inumidire l’occhio per liberarlo dalla polvere e altre sostanze estranee. Sedetevi a gambe incrociate su un cuscino e fissate la fiamma di una candela posta a un metro di distanza. Non appena gli occhi iniziano a pizzicare, sospendete l’esercizio.

Via le borse mattutine: quando si dorme, le palpebre non fanno il solito movimento “apri-chiudi”, quindi accumulano liquidi. Batterle per circa trenta secondi dovrebbe contribuire a sbarazzarsi più in fretta dei liquidi in eccesso.


powered by Zero Comunicazione Integrata