OtticaMacca.com

0932 98 57 30 | 345 4553750 info@otticamacca.com

Menu

Al mare o in città, gli occhiali da sole sono diversi

Di In Occhio alla Salute Il 15 giugno 2016


Gli occhiali da sole, acquistati in un negozio di ottica e dotati di filtri UV, proteggono i nostri occhi e prevengono, nel lungo periodo, l’insorgenza di malattie come la cataratta e i tumori cutanei. Si distinguono in base ai filtri solari posseduti: questi vanno da 0 a 4; la categoria 3 è consigliata per un sole forte, tipicamente estivo, mentre la numero 4 è da utilizzarsi in montagna, in alta quota e con superfici riverberanti.

Altre caratteristiche intrinseche rendono gli occhiali da sole più adatti ad un ambiente urbano o extraurbano: le lenti sfumate lasciando una parte dell’occhio più scoperta e risultano meno efficaci di quelle totalmente coprenti; per questo motivo è meglio portarle in città piuttosto che al mare. Le lenti fotocromatiche, che si scuriscono alla luce, offrono un valido compromesso: sono tre modelli in uno, per la vista, la città e il pieno sole. Chi ha un difetto visivo, e dovrebbe indossare delle lenti da sole correttive, con questo modello non sarebbe costretto a cambiare continuamente occhiali.
Chi fa sport farebbe bene a puntare su una montatura avvolgente che protegga dagli agenti atmosferici gli occhi e, in caso, anche le lenti a contatto.

In generale, colori come il nero, il marrone e il verde scuro proteggono più efficacemente gli occhi. Tonalità più chiare dovrebbero essere riservate, quindi, solo alla città. Bisogna ricordare, comunque, la diffusione di trattamenti che, grazie alla sublimazione di particelle metalliche, consentono di avere all’esterno il colore preferito e all’interno una coprenza maggiore, adattandosi ai gusti del cliente.


powered by Zero Comunicazione Integrata